METTI MI PIACE SULLA NOSTRA PAGINA FB!

 

 

Menu

 se riscontri qualche problema di navigazione sulla pagina. Clicca per aggiornare la pagina

CHE ACQUA NEL RUBINETTO?

L'acqua del rubinetto non depurata, è buona, ma occhio a...

Quante volte sentiamo questa frase:"L'acqua del rubinetto è buona"!
Sicuramente tante, ed è sostanzialmente vero: l'acqua che sgorga dai nostri rubinetti è controllatissima: gli acquedotti fanno un lavoro egregio nel fornire acqua potabile a tutta la popolazione. Certamente i valori degli inquinanti dell'acqua potabile rientrano nei limiti dettati dalla legge; purtroppo però questi limiti negli ultimi anni si sono alzati più volte, a causa dell'inquinamento crescente e del fabbisogno di acqua potabile domestica sempre in aumento.
Per garantirci un'acqua libera da batteri, gli acquedotti utilizzano il cloro, ottimo battericida a basso costo.
Peccato però che al posto dei batteri beviamo il cloro.

Anche se diluito e a basse quantità, il cloro non è benefico per il nostro organismo, lo dimostrano numerosi studi medici.

I danni del cloro presente nell'acqua di rubinetto
Forse si può intuire che bere acqua con cloro non sia una passeggiata di salute: basta cercare in internet e ci possiamo rendere subito conto dei danni che il cloro provoca alla nostra salute, essendo presente nell'acqua potabile del rubinetto di casa, che utilizziamo per bere, cucinare, lavare frutta e verdura e a volte bere.
In molti paesi europei il cloro non viene più utilizzato per l'acqua potabile; al suo posto vengono utlizzati altri sistemi di eliminazione dei batteri, altrettanto efficaci, anche se più costosi.
Ci sono molti studi che evidenziano una pericolosissima correlazione tra presenza di cloro nell'acqua potabile e malattie come cancro, arteriosclerosi, colesterolo, infarto.
Cloro nell'acqua potabile, trialometani e cancro

Quando il cloro viene aggiunto all'acqua, esso si combina con i minerali presenti nell'acqua e forma sottoprodotti del cloro detti Trialometani (THM), che scatenano laproduzione di radicali liberi nel corpo, causando danni cellulari e svolgendo un'azione cancerogena.
“I trialometani nell'acqua, anche se in concentrazioni molto basse, sono la causa scatenante della maggior parte dei tumori negli Stati Uniti” (The Environmental Defense Fund).
Il cancro al seno, che colpisce una donna su otto negli Stati Uniti, è stato recentemente messo in relazione con la concentrazione di cloro nei tessuti del seno.
Una ricerca fatta in questo senso dal Hartford Connecticut ha dimostrato che “le donne con il cancro al seno hanno livelli di sottoprodotti del cloro più alti della media dal 50% al 60% rispetto a donne senza tumore al seno”.


“Siamo convinti che ci sia un'associazione tra cancro e cloro presente nell'acqua potabile.
Questo è il risultato che si evince dal nostro studio” - Gruppo di ricerca del Wisconsin Medical College

Il Dott. Robert Morris del Mediacl College of Wisconsin in Milwaukee ha condotto uno studio e dimostrato che chi beve acqua con cloro ha:
- una probabilità più alta del 21% di ammalarsi di cancro alla vescica;
- una probabilità più alta del 38% di ammalarsi di cancro all'intestino retto.
“Sono convinto che ci sia una relazione tra presenza di cloro nell'acqua potabile e insorgenza di cancro” (Dott. Robert Morris)

“L'abitudine di bere acqua con cloro prolungata per 15 anni o più porta ad un alto rischio di sviluppare il cancro al colon” HealthFreedom News, January/February 1987
“L'abitudine di bere acqua con cloro a lungo termine aumenta il rischio di sviluppare un cancro alla vescica dell'80%”. Il problema non è solo il cloro in quanto tale, ma soprattutto i sottoprodotti che esso forma a contatto con inquinanti e altre sostanze presenti nell'acqua (sostanze organiche, foglie, ramoscelli). (Journal of the National Cancer Institute, St. Paul Dispatch & Pioneer Press, December 17, 1987)

 

Accesso

DEPLIANT PRODOTTI

Scarica i nostri DEPLIANT in formato PDF

SCARICA ADESSO!

Form Contatto DIRETTO

PROCEDENDO DICHIARO DI ACCETTARE IL TRATTAMENTO DEI MIEI DATI PERSONALI.
HO LETTO L'INFORMATIVA COMPLETA

INFORMATIVA COMPLETA SUI TERMINI TERMINI DELLA PRIVACY

Contattaci ORA!

Vai all'inizio della pagina